Cara Bignardi, ti imparenteresti con Fioravanti?

Daria_BignardiUna domanda per la Bignardi. Ieri ha scritto, in risposta agli attacchi subiti negli ultimi giorni in seguito alla domanda sul padre fascista del pentastellato Di Battista, che è “orgogliosa di avere come nonno dei miei figli un uomo (Adriano Sofri, NdR) che ha ingiustamente subito una condanna a 22 anni di carcere per qualcosa che non ha commesso, e che è sempre rimasto – nonostante le ingiustizie e tutto quel che di terribile ha subito – la persona straordinaria che è.” È dunque evidente: la Bignardi non riconosce la sentenza che ha condannato Sofri come mandante dell’omicidio Calabresi. Posizione discutibile, ma legittima. Quello che viene da chiedersi, però, è che fine abbia fatto la posizione giustizialista, di rispetto della magistratura e il sempreverde “le-sentenze-non-si-discutono”. Sofri si è sempre dichiarato innocente e questo basta alla Bignardi per assolverlo dal suo crimine.

Bene, ma anche Mambro e Fioravanti hanno sempre sostenuto la loro estraneità alla strage di Piazza Fontana a Bologna. Cara Bignardi, ti imparenteresti anche con loro? 

Giuseppe De Lorenzo

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Politica italiana e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...