RIEDUCHIAMO L’ITALIA, NON SALLUSTI

Sallusti forse non si farà il carcere. L’indignazione sollevata dalla condanna a 14 mesi di reclusione per diffamazione a mezzo stampa (o meglio omesso controllo) per il direttore responsabile

sallusti_avatar

de Il Giornale (al tempo direttore di Libero) è stata forte. Da ogni parte politica, partiti e giornalisti hanno espresso solidarietà contro una sentenza sproporzionata, che ha dell’incredibile. Finire dietro le sbarre per una libera opinione denota la scarsa maturità della nostra democrazia. Ed ha ragione Sallusti a rifiutare la rieducazione come mezzo alternativo alla detenzione, perché a chi deve essere insegnata la buona educazione è, oggi, l’Italia repubblicana e democratica. Bella a parole, ma vuota nei significati.

Così una legge ingiusta viene applicata nel modo peggiore, mentre chissà quante altre volte il tutto si è risolto  con una pena pecunaria. Come logico.

Sallusti probabilmente non farà il carcere. Non chiederà la grazia a Napolitano, ma qualche escamotage sarà trovato. Perché altrimenti la vergogna internazionale sarebbe insopportabile per i maestri di democrazia che da anni ci insegnano i principi democratici e poi li minano alla base.

Chi deve chiedere la grazia, oggi, sono la politica italiana, incapace di dettare leggi giuste e vuota di valori, e la Magistratura, giustizialista e sproporzionata. Non un giornalista.

La democrazia italiana ha mostrato il suo ennesimo, evidente limite. Nonostante, fin da quando siamo piccoli, ci venga presentata con tutti gli onori. Menzogne.

Giuseppe De Lorenzo

Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Politica italiana, Tutti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...